Pizza più digeribile

Ho provato una variante dell’impasto per la pizza che ha avuto molto successo,lasciandone inalterato il sapore ma rendendola più digeribile.Ho sostituito la farina 00 con la farina 1.
L’unica differenza è che ha bisogno di lievitare qualche ora in più rispetto a quella tradizionale,cosicche’ basta preparare l’impasto in mattinata o prima di pranzo per gustarla la sera.È un po’ meno elastica nello stenderla,ma il risultato è ottimo!Ecco gli ingredienti e il procedimento.

Ingredienti:
farina tipo 1: 600 g
olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
sale: 1 cucchiaino e mezzo
lievito secco:1 bustina sciolta in un bicchiere e mezzo di acqua tiepida

Procedimento:

Mettere il lievito in una ciotola insieme all’acqua e lasciarlo attivare per circa 20 minuti.
Preparare la farina e aggiungere il sale,l’olio e il lievito.Amalgamare bene il tutto e coprire con un tovagliolo.Lasciare riposare.Preriscaldare il forno a 250°,stendere su teglie tonde,se si vuole la pizza tradizionale tonda (in questo caso se ne fanno 3 grandi)oppure su una teglia rettangolare,come si preferisce,condire a piacere,mettere in forno per circa 15-16 minuti totali.La mozzarella va aggiunta solo negli ultimi 5 minuti di cottura.
Buon appetito!!